Danni alla Pera ‘d la Spina – The Thorn Rock damaged

Print Friendly

spina150Nell’aprile del 2013 è stata danneggiata la Pera ‘dla Spina di Reano, una delle prime rocce a coppelle scoperte e pubblicate in italia, nel 1880. The Thorn Rock, one of the first cup-marked rocks ever published in Italy (1880) has been damaged in April 2013.

by GRCM



 

Danni alla Pera ‘d la Spina – “Thorn Rock” damaged


 

La Pera ‘d la Spina, situata in un’amena valletta della collina morenica di Rivoli (TO – I), non lontano dall’abitato di Reano, fu segnalata già nel 1880 da Giuseppe Piolti nella sua Nota pubblicata sugli Atti della Reale Accademia delle Scienze di Torino, insieme ad altre tre rocce coppellate della stessa area, tra le quali la Roccia UNO sulla collina di Monsagnasco.

The Thorn Rock, located in a pleasant valley of the morainic hill of Rivoli (Turin – I), not far from the Reano hamlet, was already reported in 1880 by Giuseppe Piolti in his note published in the Atti (proceedings) of the Turin Reale Accademia delle Scienze, along with other three cup-marked rocks of the Monsagnasco hill, in the same area.

01spina

Reano, la Pera ‘d la Spina

Insieme ad alcuni massi coppellati della Valle Intelvi, segnalati sempre nel 1880 dal canonico don Vincenzo Barelli sulla Rivista archeologica della provincia di Como, si tratta delle prime segnalazioni di rocce coppellate di tutto il territorio italiano.

Together with some cup-marked boulders of the Intelvi valley, reported again in 1880 by Don Vincenzo Barelli on the Archaeological Review province of Como, these are the first reports of cup-marked rocks of the whole Italian territory.

02spina

Reano, la Pera ‘d la Spina

06spina

Piolti 1880

Grazie ad una segnalazione del 25 aprile 2013 di Alessandro Cantamessa, comunicata anche alla Soprintendenza Archeologica del Piemonte, è stato reso noto un recente danneggiamento, che ha provocato verosimilmente tramite l’utilizzo di un trapano con mola a smeriglio l’asportazione di una porzione della superficie rocciosa superiore di circa 15×10 cm e profonda un paio di cm.

Thanks to a warning of 25 April 2013 by Alessandro Cantamessa, also communicated to the Archaeological Superintendence of Piedmont, a recent damage has been notified, caused by the use of a drill with emery wheel, with the removal of a portion of the rocky surface of about 15×10 cm and a couple of cm deep.

03spina

Reano, i danni alla Pera ‘d la Spina

 

04spina

Reano, i danni alla Pera ‘d la Spina

05spina

Reano, coppelle poco profonde sulla Pera ‘d la Spina

La Pera ‘d la Spina aveva negli anni recenti già destato preoccupazioni per la sua conservazione in seguito al progetto di realizzazione di una rotatoria stradale, vedasi il dossier allegato.

The Thorn Rock had already raised concerns in recent years for its preservation due to the project of a roundabout all around it; pls see the attached dossier.

Rocce incise collina morenica, dossier 2008, download PDF (200 Kb)

Flip book details:

  • search feature unavailable (bug) in full-screen mode;
  • upper bar functions: (left) title, see-go to page numer; (right) search;
  • lower bar functions: (left) enable full screen, page thumbnails, PDF download, sound on/off, zoom in/out, search, social share, single/double page; (right) first-previous-next-last page;
  • page double click activates zoom; mouse wheel scrolls pages.

You may browse and read the flip book up here (search and full-screen features available) or download the related searchable PDF.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

11 + sixteen =